Usa queste 7 strategie per sbarazzarti del tuo cattivo karma

Usa queste 7 strategie per sbarazzarti del tuo cattivo karma

Il karma pesante può intrappolarci in schemi terribili.

Attiriamo nella nostra vita gli stessi tipi di persone, posti di lavoro, malattie, eventi, incidenti e oneri inutili.

La tanto necessaria interruzione del ciclo karmico si verifica quando analizziamo il nostro karma personale e prendiamo le misure necessarie per risolverlo.

Il cattivo karma è alimentato dal risentimento. Ti fa attrarre persone che ti danno ancora più motivi per essere irritato.

Metti in pratica queste 7 strategie per sfuggire al tuo attuale karma e manifestare una nuova realtà:

1. Riconosci il tuo karma

Identificare il tuo karma significa identificare in quali aree della vita ti senti stagnante.

È nella tua carriera che non riesci a sfondare, o una relazione romantica che non ha intenzione di andare avanti? Hai avuto le stesse lotte con alcuni membri della famiglia per troppo tempo?

Ognuno di noi è legato al karma unico che ci circonda in circostanze indesiderabili.

Pensa onestamente ai tuoi ostacoli e capisci dove si trova il problema. Quando e come è iniziato tutto?

Il primo passo per svelare i tuoi nodi karmici e progredire verso il tuo vero potenziale è tornare alla radice del problema.

2. Taglia tutti i tuoi collegamenti tossici

Non provare alcun rimorso tagliando le persone che invadono il tuo campo energetico con un pesante karma.

La vita è abbastanza complicata, non permettere alle persone cattive di complicarla ancora di più!

Questo non significa che devi creare cattiva volontà tra te e un’altra persona, ma che devi distanziarti educatamente e rispettosamente dalle persone che ti fanno più male che bene.

Non è necessario fornire troppe spiegazioni, basterà una semplice nota di chiusura che augura loro buona fortuna.

Se l’energia della persona non si sente “bene” e ti stressa costantemente, lo devi a te stesso e al tuo karma se riesci ad andare per la tua strada.

3. Assumiti le tue responsabilità

Inizi a sentire la tua energia cambiare quando ammetti i tuoi errori. Assumersi la responsabilità è difficile da fare perché al tuo ego non piace essere incolpato, ma allarga la tua prospettiva.

Inizia a vedere dove potresti aver sbagliato e come farlo diversamente la prossima volta che si verifica una situazione simile. Impara dai tuoi errori.

Ciò non significa che devi sentirti in colpa o soffermarti sul passato, ma semplicemente che in futuro ti impegnerai a consultare il tuo karma prima di affrontare una decisione.

4. Guarisci il tuo karma

Intraprendi azioni che nutrono la tua mente e invocano il benessere a tutti i livelli. Gira e chiudi le porte aperte, allevia i vecchi dolori e conforta il tuo bambino interiore.

Impara ad accettare il tuo karma e lavora con ciò che ti è stato donato.

Intraprendi azioni che neutralizzano il karma di vecchia data e contribuiscono al benessere del nostro mondo.

Il tempo non guarisce tutte le ferite, le radica più in profondità. Solo guarendo il tuo karma puoi uscire dal tuo passato.

5. Supera i tuoi punti deboli

Ci vediamo deboli in alcune aree e forti in altre.

Forse pensi di essere bravo a piacere agli altri, ma cattivo a difenderti.

Quello di cui non ti rendi conto è che i tuoi punti deboli sono i tuoi punti di forza segreti: ti definiscono tanto quanto i tuoi tratti più importanti.

Impara a vedere le tue debolezze come attributi karmici di tutto il tuo essere.

Non diventare la “vittima” delle tue vulnerabilità; invita tutti i tipi di scenari karmici che giocano sulla tua sensibilità.

Invece, sviluppa il coraggio per sfidare le tue cadute e prendere le redini dei modelli karmici.

6. Intraprendi nuove azioni

Se vedi che i vecchi modi non funzionano per te, cambia il tuo comportamento.

A volte siamo così bloccati nella recitazione in un certo modo che non vediamo i suoi ovvi svantaggi.

E’ il modo più semplice e sottovalutato per compensare tutti i debiti karmici e generare karma positivo.

Fai del bene, anche quando non dovresti. Abbi cura di te e degli altri. Evita situazioni compromettenti.

In breve, agisci come vorresti che gli altri agissero nei tuoi confronti.

7. Perdona a tutti

Niente ti rende libero come il perdono. E questa virtù viene più facilmente quando riconosci le sue grazie trasformanti.

Perdonare è lasciar andare la rabbia, l’amarezza e la frustrazione che nutri internamente.

Il cattivo karma si nutre di risentimento, ti fa attrarre persone che ti danno ancora più motivi per essere irritato.

Spesso ci chiediamo perché non possiamo sfuggire alla ruota della negatività, invece, evitiamo la verità che sono le nostre stesse emozioni che ci trascinano in tali cicli.

Il karma è una forza unica per ognuno di noi, ogni persona combatte le proprie battaglie karmiche.

Ma prima identifichiamo le fonti del nostro karma instabile e prendiamo provvedimenti per risolverlo, prima sperimenteremo il miracolo della liberazione per raggiungere lo scopo più grande della nostra vita.

error: Ora hai finito di rubare