Ecco perché tua casa puo essere fonte di rabbia e stress

Ecco perché tua casa puo essere fonte di rabbia e stress

Il Feng Shui è una pratica che prevede il bilanciamento del flusso di energia in casa.

L’energia è ovunque e tutto è energia.


Quindi, se pensi a questa affermazione per un secondo, capirai che se c’è energia negativa nella tua casa colpisce anche la tua vita.

Il feng shui comporta l’eliminazione della vecchia energia, permettendo a nuove energie fresche di entrare nel tuo spazio e nella tua vita e, a sua volta, bilanciandola.

A chi non lo sapesse, il feng shui può sembrare un po’ esoterico, ma se ti prendi il tempo di scavare nella filosofia dietro di esso, scoprirai che non è solo basato su semplici pratiche di buon senso che rendono le nostre case più sane ed organizzate.

Ma rivela anche quanto siamo connessi ad esse e in che modo possono influenzare il nostro umore e il nostro benessere.

In pratica, il feng shui non dovrebbe essere estraneo o meno intuitivo rispetto alle pulizie di primavera o alla decorazione di una casa confortevole.

Detto questo, ci sono 4 modi chiari in cui la tua casa contribuisce alla rabbia e allo stress nella tua vita.

Ti mostreremo come evitare di commettere questi errori comuni in modo da poter vivere una vita più felice e positiva.

Risultato immagini per feng shui

1. Il disordine produce stress

La regola cardinale del feng shui non è il disordine.

L’energia deve essere in grado di circolare liberamente nel tuo spazio.

Il disordine interrompe il flusso creando energia negativa.

Il decluttering, invece, ha l’effetto opposto.

Inizia dando la priorità alle aree che ti infastidiscono di più e trascorri un determinato periodo di tempo – da 10 a 15 minuti al giorno – buttando via ciò che non ti piace o di cui non hai bisogno.

2. L’aria deve essere pulita e avere un buon odore

Le piante purificano l’aria assorbendo tossine e inquinanti elettrici emessi dai dispositivi.

Le piccole piante possono sembrare disordinate, quindi quelle più grandi sono migliori e fortunatamente sono anche quelle che richiedono la minima manutenzione.

L’areca è famosa per i suoi benefici purificatori dell’aria – anche ricevendo il marchio di approvazione della NASA – ed è anche una delle palme più facili da coltivare al chiuso.

L’aria deve anche essere chiara, in senso metaforico.

Ricordando che l’energia è tutto e ovunque, tieni presente che quando combatti con il coniuge o il figlio o qualcuno al telefono o qualsiasi altra cosa, quell’energia negativa si bloccano in casa tua.

3. Le cose rotte portano un senso di disperazione

Cassetti che si attaccano, scarichi intasati e persino vestiti con buchi sono solo alcuni esempi di ostacoli alla vitalità di una casa. Riflettono una sensazione di “rottura”.

Prova a mettere un punto rosso su tutto ciò che deve essere riparato per rappresentare il modo in cui vuoi che il tuo spazio sia.

Quando gli oggetti vengono riparati e si staccano gli adesivi, diventa simbolico un cambiamento positivo di energia.

4. Non bloccare la porta alle opportunità

Un ingresso con un feng shui appropriato sarà sempre accogliente: la porta d’ingresso sarà pulita, priva di ostacoli come pacchetti o paia di scarpe e si aprirà facilmente.

La prima cosa che vedi quando apri la porta dà il tono per tutta la casa.

Posiziona un bellissimo pezzo d’arte, mobili o qualsiasi altra cosa ti piaccia in questo importantissimo punto focale.

error: Ora hai finito di rubare