Oracolo dell’amore: quale ferita dovrai guarire per amarti profondamente e incondizionatamente?

Oracolo dell’amore: quale ferita dovrai guarire per amarti profondamente e incondizionatamente?

Oracolo dell’amore: quale ferita dovrai guarire per amarti profondamente e incondizionatamente?

Le esperienze dolorose che sviluppiamo durante le nostre vite danno forma alle nostre ferite emotive.

Queste ferite possono essere molteplici e possiamo chiamarle in molti modi:

tradimento, umiliazione, sfiducia, abbandono, ingiustizia …

Tuttavia, dobbiamo prendere coscienza delle nostre ferite emotive ed evitare il trucco, perché più tempo aspettiamo per guarire più peggioreranno.

Inoltre, quando siamo feriti, sperimentiamo costantemente situazioni che toccano il nostro dolore e ci fanno indossare più maschere per paura di rivivere il nostro dolore.

Il “Tarocchi della Regina delle Spade” ci dirà Quale ferita dovrei guarire per amarti profondamente e incondizionatamente

Rilassati e scegli tra il cuore blu, rosa o fucsia.

Se hai scelto il cuore blu

Ciò che non ti consente di amare te stesso dal profondo del tuo cuore è che

non ti perdoni, e sei così duro con te stesso, che all’esterno sembra che tu sia freddo e calcolatore , come una persona

senza sentimenti, e quell’armatura che hai costruito per difenderti dal dolore

non consente di amare, guarire.

Suggerimento: smetti di essere esigente, smetti di trattarti male, smetti di pensare

che ti manca così tanto per ottenere qualcosa, smetti di pensare

che non sei abbastanza, che ti manca sempre.

Perdonati.Vai allo specchio, guardati e dì “Mi perdono”.

Perché una volta che quel guscio si scioglierà, nella tua vita

arriverà il vero amore, niente più amore tempestoso, niente più urla, combattimenti o discussioni.

Perdona te stesso, te lo meriti per essere felice.

Se hai scelto il cuore rosa

Ciò che non ti consente di amarti incondizionatamente sono le ferite e i dolori

che porti dalla tua infanzia e sono un pesante fardello per la tua vita.

Se i tuoi rapporti sono sempre con persone offensive, viene dalla tua infanzia.

Se pensi che gli altri siano migliori di te, viene dalla tua ragazza o ragazzo che si è sempre sentito secondo.

Non importa quanti anni hai oggi, quelle ferite sono ancora aperte e non ti permettono di connetterti con la felicità e l’amore oggi.

Suggerimento: è giunto il momento di andare a trovare la tua ragazza o il tuo ragazzo nel tuo cuore e vedere com’è.

Puoi farlo in meditazione, in una costellazione familiare o in una terapia che ritieni possa aiutarti.

Quando vedi il tuo bambino interiore, dagli un grande abbraccio e digli che tutto va bene, che tutto è andato bene, che sei cresciuto e che non è successo niente.

Sentirai di perdere peso e la tua vita adulta fiorirà come mai prima d’ora.

Se hai scelto il cuore fucsia

Ciò che non ti consente di connetterti con il tuo cuore e di accettarti come sei è un eccesso di serietà nella tua vita.

In qualche modo un po ‘nascosto e inconsciamente pensi che “la risata abbonda nella bocca degli sciocchi” e sei sempre stressata/stressato, pieno di cose da fare, senza tempo, di fretta e ti lamenti di quanto sia dura la vita.

È difficile per te divertirti, rilassarti, vedere la bellezza in cose semplici.

Forse ti divertirai di più in un centro commerciale che in un campo sdraiata sull’erba, perché hai dimenticato cosa vuol dire sorridere quando il vento muove i capelli.

Suggerimento: guardati dall’esterno, come faresti con un amico o un amico.

Vale la pena camminare così stressato per la vita, arrabbiato, senza tempo per godersi un semplice tramonto?

Perché pensi che la vita sia uno sforzo, una serietà, un peso?

Tutte quelle credenze non ti fanno sorridere, divertirti, renditi conto di quanto sei preziosa/prezioso,della persona meravigliosa e stupenda che sei diventato.

Smetti di guardare il pavimento, il telefono, togliti le scarpe e ridi, ama te stesso, goditi il ​​cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Ora hai finito di rubare