Napoli, agente ritrova e prende per mano il ragazzo autistico che si era perso: la foto emoziona

Napoli, agente ritrova e prende per mano il ragazzo autistico che si era perso: la foto emoziona

Succede a Napoli.

“La foto che ho ricevuto pochi minuti dopo che la vicenda si era positivamente chiusa, mi ha profondamente emozionato.

E testimonia come la Polizia Locale è e vuole essere accanto e di sostegno alla nostra collettività” dice il Comandante

A Napoli agenti della polizia municipale in motocicletta hanno ritrovato un ragazzo autistico che si era perso, nel cuore del capoluogo campano, durante una passeggiata coi familiari.

L’immagine dell’agente che riporta il minore dalla madre, tenendolo per mano, emoziona il Comandante del corpo, e non solo lui.

Tutto inizia domenica sera:

gli agenti motociclisti vengono allertati dalla centrale operativa per una segnalazione di una madre disperata per l’allontanamento di un minore affetto da autismo.

Che si era sottratto alla sorveglianza dei familiari mentre percorrevano Via Palizzi, all’altezza del Corso Vittorio Emanuele.

Gli agenti sono riusciti ad intercettare il giovane in Via Nardones, riuscendo a tranquillizzare il ragazzo ed accompagnando per mano a piedi fino a Piazza Trieste e Trento, dove hanno atteso l’arrivo della madre, che era stata immediatamente avvertita.

Lieto fine. “Non è il primo caso in cui la sensibilità delle donne e degli uomini del Corpo della Polizia Locale si manifesta nei confronti dei nostri concittadini più deboli

– commenta il Comandante del corpo Ciro Esposito – .

La foto che ho ricevuto pochi minuti dopo che la vicenda si era positivamente chiusa, mi ha profondamente emozionato e testimonia come, sempre di più, la Polizia Locale è e vuole essere accanto e di sostegno alla nostra collettività”

Fonte Today.it

error: Ora hai finito di rubare