Costringere un bambino ad abbracciare o baciare un adulto è sbagliato, anche se è un parente

Costringere un bambino ad abbracciare o baciare un adulto è sbagliato, anche se è un parente

In base ad uno studio, solo 1 persona su 3 è consapevole del significato del termine “consenso”.

Molti genitori hanno l’abitudine di costringere i loro figli a baciare o abbracciare un parente e anche se potrebbe sembrare un gesto innocente, in realtà non lo è.

Ciò ha importanti effetti psicologici su tuo figlio.

Questi sono i motivi per cui costringere un bambino a mostrare affetto è una cattiva idea.

1. Inizia a pensare che gli adulti possano toccarlo

I bambini non imparano solo dai loro genitori, ma anche da ciò che li circonda.

Quando lasci che i parenti abbraccino e diano un bacio sulla guancia a tuo figlio ogni volta che lo incontrano, lui inizierà a normalizzare l’atto.

Ecco perché è di grande importanza insegnare a tuo figlio la differenza tra tocco “buono” e “cattivo”.

2. Gli fa credere che non sei interessato al suo benessere

Mostrare il tuo affetto ai tuoi parenti per te è normale, ma tieni presente che tuo figlio non è ancora abituato.

Inoltre, se lui si rifiuta di abbracciare la zia o lo zio e tu lo costringi, inizierà a pensare che sei più interessato al benessere degli estranei rispetto al suo.

3. Gli insegna che i parenti non possono maltrattare

Secondo un rapporto, in quasi il 70% dei casi i bambini vengono maltrattati dai propri familiari.

Costringendolo a dare e ricevere abbracci e baci da persone che conosce a malapena, stai facendo credere a tuo figlio che non c’è nulla di sbagliato nell’affetto forzato e che i parenti non possono mai maltrattare.

4. Lo confonde: non sa se fidarsi o meno di uno sconosciuto

Prima dici a tuo figlio di evitare di parlare con estranei e di non prendere mai nulla da loro e poi gli chiedi di baciare qualcuno che non conosce.

Certo, i parenti sono familiari e non sono davvero estranei, ma i bambini non lo sanno.

Questi atti confondono il bambino e lo lasciano col dubbio se dovrebbe fidarsi o meno di qualcuno.

5. Potrebbe esserci un motivo per cui non vuole mostrare affetto

Si dice che i bambini abbiano un senso migliore nel distinguere il male dal bene.

Se tuo figlio si rifiuta di andare tra le braccia di qualcun altro e inizia a piangere, potrebbe esserci una ragione per questo.

Per i più piccoli, il motivo potrebbe anche essere qualcosa che il parente ha detto o fatto loro.

Invece di forzare tuo figlio, aspetta che i tuoi ospiti se ne vadano e poi chiedigli con calma perché non vuole abbracciare il suo parente.

 

error: Ora hai finito di rubare